Tennis Journal - tel. 011 3828128 - Iscrizione tribunale di Torino N. 4852 del 24/11/1995 - Direttore responsabile: Roberto Bertellino
 
23/09/2017
 

La storia
 

La sede
 

Gli obiettivi
 
Dalle regioni
Piemonte
Presentata al Nord Tennis la 10.a edizione del MA-BO (05/07/2017)
Ultimi preparativi al Nord Tennis Sport Club Torino in vista della decima edizione del Trofeo Ma-Bo, internazionale femminile ITF che nella stagione in corso rappresenta la rassegna in rosa più importante dell’intera regione. Oggi la presentazione, nella sede del circolo, con relatori Paola Casagrande, in rappresentanza della Regione Piemonte, Giancarlo Davide (Presidente FIT Piemonte), Luca Politi (Presidente Nord Tennis Sport Club), Barbara Garbaccio (Direttore Torneo) e Paolo Bosca (Amministratore Unico Ma-Bo). Una lunga tradizione organizzativa nel circolo di Corso Appio Claudio, sia per quanto concerne i tornei femminili che quelli maschili, con personaggi iscritti nei rispettivi albi d’oro che sono poi saliti alla ribalta del tennis internazionale. Su tutti la francese Marion Bartoli, che qui vinse non ancora 17enne nel 2000 e poi diventò campionessa di Wimbledon nel 2013, e l’estone Kaja Kanepi, trionfatrice sul rosso del Nord Tennis nel 2003 e qualche stagione dopo in grado di conquistare la semifinale al Roland Garros.
Le tappe di avvicinamento al torneo 2017, che per la terza stagione consecutiva presenterà il montepremi di 25.000 $, sono delineate. Oggi 5 luglio la conferenza stampa di presentazione, da sabato 8 luglio le qualificazioni a 48 giocatrici e l’opportunità offerta a molte tenniste di casa, con ranking ancora in fase di costruzione, di provare le atmosfere internazionali. Saranno otto le qualificate, con incontri decisivi nella mattinata di lunedì 10 luglio. Nel pomeriggio dello stesso giorno scatterà il tabellone principale, con finale di singolare prevista sabato 15 luglio a partire dalle 11. Da martedì 11 luglio in campo anche le protagoniste del doppio. Tra le presenti in main draw, da acceptance list di inizio settimana, figurano anche alcune emergenti del tennis italiano, come la 22enne lagnaschese Camilla Rosatello, attualmente n° 292 Wta e la 21enne brianzola Georgia Brescia (n° 238 del ranking) entrambe già convocate in Federation Cup e pronte a spiccare il salto di qualità come hanno testimoniato i rispettivi risultati stagionali: “Sarà come sempre una festa – sottolinea la direttrice del torneo Barbara Garbaccio – e vogliamo che il decimo anno venga ricordato da tutti coloro che ne faranno parte. Per questo, anche seguendo i costanti suggerimenti del G.A. Guido Pezzella, abbiamo curato i dettagli e presenteremo diversi momenti collaterali, serate in primis, nel corso della settimana”.
Le altre sicure protagoniste della sfida rispondono ai nomi di Sofia Shapatava, numero 221 del ranking mondiale, della polacca Katarzyna Piter, numero 222 Wta, della brasiliana Paula Cristina Goncalves, numero 305 del mondo. Ad oggi inserite, ma con priorità d’ingresso 4, Kathinka Von Deichmann, n° 181 Wta, Cindy Burger (Ola), numero 190, e Isabella Shinikova, due anni fa trionfatrice nel 25.000 $ di Beinasco, numero 204 della lista mondiale. Da seguire con attenzione anche la toscana Jessica Pieri, finalista a Beinasco nel 2016 e Anastasia Grymalska, portacolori dell’US Tennis Beinasco in serie A1. Interessanti anche i personaggi inseriti nelle qualificazioni e che potrebbero entrare in tabellone principale in ragione di alcune defezioni delle ultime ore. Tra questi la belga Boeykens, l’azzurraa Alice Matteucci, la svizzera Sugnaux, l’altra italiana Deborah Chiesa, protagonista quest’anno della qualificazione agli Internazionali BNL d’Italia a Roma e poi della promozione in A1 della Canottieri Casale.
”Un anno importante – ha ripreso il concetto Luca Politi – perché ricorre il decennale della nostra manifestazione. Un torneo che è cresciuto nel corso delle stagioni, come il circolo, e che anche nell’ottica del prolungamento della concessione da parte del Comune l’attuale scadrà nel 2019) pensa ad un ulteriore salto di qualità nei prossimi anni”. “Siamo cresciuti insieme – ha sottolineato il main sponsor Ma-Bo con voce di Paolo Bosca – e questo mi inorgoglisce. Ci abbiamo sempre creduto e i risultati non sono mancati”.
”Un torneo importante, per Torino e l’intero movimento – ha detto Giancarlo Davide – che continua una grande tradizione. Occasione unica per vedere all’opera le protagoniste del tennis internazionale e proporre un grande spettacolo agli appassionati”. 

Le wild card
Sono 5 quelle a disposizione del circolo (4 in qualificazione e 1 in tabellone) e sei quelle a disposizione della Federazione (che verranno comunicate oggi).
Per quanto concerne il circolo wild card in qualificazione alla spagnola Alona Bolsova e alle italiane Verena Meliss, Michelle Zmau e Sofia Ragona. In tabellone alla giovanissima americana, classe 2002, Nina Nickprelevic. Dalla Federazione e sempre in tabellone principale ricordiamo quelle a Camilla Scala, Federica Bilardo e Lucia Bronzetti.
Roberto Bertellino


La presentazione dell'edizione 2017 (foto Mario Sofia)
 
 
Scrivici
 

Argomenti

Altri sport

Contributo spese spedizione e diffusione

Cronaca

Curiosità

Dalle regioni

Di tutto un po'

Facce da tennis

Gli sponsor

Gli ultimi arrivi tra i circoli

Golf Journal

I negozi selezionati di Tennis Journal

Italian Top Events

L'angolo tecnico

Le classifiche

Le interviste

Maestri

Notizie dal mondo

Personaggi

Presentazioni

Tennis e salute

Ultime notizie