Tennis Journal - tel. 011 3828128 - Iscrizione tribunale di Torino N. 4852 del 24/11/1995 - Direttore responsabile: Roberto Bertellino
 
21/11/2017
 

La storia
 

La sede
 

Gli obiettivi
 
Dalle regioni
Piemonte
Virgili, Basso e Carli in semifinale al Country Club Cuneo (25/08/2017)
Quarti di finale con scontri equilibrati nella giornata ancora una volta radiosa sui campi del Country Club Cuneo che stanno ospitando le battute conclusive del 15.000 $ ITF maschile International Country Club Gino S.P.A. Due di questi hanno visto scendere sul terreno di gioco altrettanti tennisti piemontesi, ovvero il braidese Andrea Bolla ed il vercellese Pietro Rondoni, classe 1998 il primo, 1993 il secondo. Hanno lottato entrambi cercando disperatamente il passaggio in semifinale ma si sono dovuti arrendere ai rivali di giornata. Bolla è partito un po’ contratto contro Cristian Carli, come hanno dimostrato alcuni suoi colpi non particolarmente “puliti”. Così ha ceduto il set iniziale (2-6). E’ entrato via via nel match ed il secondo set lo ha visto tornare protagonista, con un migliorato rendimento in ogni zona del campo. Per il braidese è stato un netto 6-3 che lo ha condotto al terzo parziale. Equilibrio assoluto tra i due giocatori fino all’ottavo gioco quando, dopo molti vantaggi reciproci ed altrettante parità, è stato Carli a centrare il break. Nel game successivo ha chiuso i conti alla soglia delle tre ore di gioco (2 ore e 58 minuti) con lo score complessivo di 6-2 3-6 6-3. A Bolla rimane la soddisfazione per l’ottimo torneo disputato e che era partito dalle qualificazioni, così la consapevolezza di essere competitivo a questi livelli. Pietro Rondoni, numero 8 del seeding, ha trovato sul proprio percorso l’ostico mancino russo Alexander Zhurbin. Persa la prima frazione 4-6 il vercellese non si è dato per vinto, neppure nella seconda quando si è trovato indietro di un break. Lo ha recuperato, risalendo sul 4-4 e la decisione è arrivata al tie-break. Rondoni ha avuto due set point, sul 6-4, ma non li ha sfruttati ed il tennista dell’est si è issato in semifinale facendo proprio il tie-break per 9 punti a 7 e dopo aver messo a segno anche un ace sul delicatissimo score di 6-7.
Adelchi Virgili è stato il terzo promosso di giornata, al termine di un bel match ben giocato e vinto in tre set (6-2 3-6 6-3) contro Baptiste Crepatte, testa di serie numero 6. Buono il livello tecnico del testa a testa, paragonabile a quello di una finale, e bravo il fiorentino a mantenere la lucidità nelle fasi calde della terza frazione. L’ultimo promosso è stato oggi il ligure Andrea Basso che da testa di serie numero 1 ha eliminato dalla contesa Davide Galoppini con un doppio 6-4. Chirurgico il suo atteggiamento al termine del secondo set quando ha strappato il servizio al rivale di turno nel game numero dieci evitando un pericoloso allungamento del confronto. Domani semifinali del singolare con inizio alle 14. La seconda non prima delle 16,30. 
Roberto Bertellino


Cristian Carli (foto Maniscalco)
 
 
Scrivici
 

Argomenti

Altri sport

Contributo spese spedizione e diffusione

Cronaca

Curiosità

Dalle regioni

Di tutto un po'

Facce da tennis

Gli sponsor

Gli ultimi arrivi tra i circoli

Golf Journal

I negozi selezionati di Tennis Journal

Italian Top Events

L'angolo tecnico

Le classifiche

Le interviste

Maestri

Notizie dal mondo

Personaggi

Presentazioni

Tennis e salute

Ultime notizie