Tennis Journal - tel. 011 3828128 - Iscrizione tribunale di Torino N. 4852 del 24/11/1995 - Direttore responsabile: Roberto Bertellino
 
26/09/2018
 

La storia
 

La sede
 

Gli obiettivi
 
Tennis e salute
L'agopuntura al servizio dello sportivo
Un approdo sicuro è con il Dott. Maurizio Lombardi, professionista eccelso nel settore (15/09/2017)

La pratica sportiva, e tutti noi lo sappiamo, abbina ai tanti aspettivi positivi (mentali e fisici in primis) diverse controindicazioni legate all'usura naturale (età) dei tessuti e delle articolazioni, sottoposte a reiterate e non sempre corrette sollecitazioni, e richiede pertanto di essere condotta con le dovute cautele. Parliamo nello specifico di prevenzione e cura di patologie, operazioni possibili non solo attraverso la medicina tradizionale, ma anche e soprattutto grazie a quella complementare. Nel settore spicca l'agopuntura, tecnica terapeutica che si prefigge di promuovere la salute ed il benessere mediante l’inserimento di aghi in particolari punti del corpo, eseguita da personale appositamente preparato. In Cina la pratica dell’agopuntura viene segnalata fin dal III millennio a.C., e reperti archeologici relativi sono stati datati nella dinastia Han, (dal 202 a.C. al 220 d.C.). La pratica si diffuse secoli fa in molte parti dell’Asia; attualmente è una componente della medicina tradizionale cinese ed alcune sue forme sono anche descritte nella letteratura della medicina tradizionale coreana, nella quale viene chiamata yakchim, come pure in India. Nei paesi occidentali l’agopuntura viene praticata principalmente da medici, che la considerano una medicina complementare. Negli ultimi 10 anni sono stati usati nuovi strumenti di verifica per la terapia agopunturale. Sono molti ormai gli studi che hanno utilizzato le tecniche di imaging cerebrale (risonanza magnetica funzionale, PET, tomografia ad emissione di positroni) a cui si è affiancata la biologia molecolare. Come documenta un ampio studio, pubblicato recentemente su Progress in Neurobiology, con l’imaging si può tracciare la strada che segue lo stimolo indotto dall’ago per giungere dal midollo spinale al cervello e qui indurre un meccanismo di regolazione del network umano. L’agopuntura ha un dimostrato effetto serotoninergico (rilascio di serotonina) e una documentata capacità di indurre il rilascio di oppioidi (beta endorfine, encefaline, dinorfine) ed altre molecole neuro attive quali la noradrenalina e la somatostatina. Anche le molecole del sistema immunitario risultano coinvolte. Un recente lavoro giapponese ha dimostrato che l’uso di alcuni famosissimi agopunti come 36 st, stimola il rilascio di alcune citochine chiave come l’interferon gamma e interleuchina 4, riequilibrando il sistema immunitario.
Molteplici quindi i campi di applicazione dell'agopuntura e fondamentale che ad operare siano qualificati professionisti. E' il caso del Dott. Maurizio Lombardi www.agopuntoralombardi.it con studi medici a Torino, in via Vittorio Amedeo II 21 e a Savigliano (Cn) in via Torino 91. 
Roberto Bertellino


Il Professionista
Il Dott. Maurizio Lombardi, laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Ateneo di Torino nel 1997 ed iscritto all’Ordine dei Medici e Chirurghi di Torino, svolge, da quasi vent’anni, attività libero professionale in qualità di medico agopuntore, aderente alla Federazione Italiana delle Società di Agopuntura (FISA) e di medico esperto in omeopatia, omotossicologia e discipline integrate Associazione Medica Italiana di Omotossicologia). Da quasi vent’anni si interessa alla medicina non convenzionale ed in particolare alla fitoterapia, omotossicologia, agopuntura, auricoloterapia ed alla nutrizione biologica.


Il Dott. Maurizio Lombardi

Le azioni e i campi di applicazione dell'agopuntura
Azioni
Vaso regolazione; Effetto decontratturante generale; Antiinfiammatoria; Antalgica; Ansiolitica; Immunoregolatrice;

Applicazioni
Malattie di pertinenza internistica
: vertigini, insonnia, palpitazioni, neurastenia, polinevriti, ipertensione, ipotensione, asma, reumatismi, distorsioni muscolari e tendiniti, iperemesi, gastralgia, coliti, dispepsia, dolore addominale di diversa origine, gastrite acuta e cronica, artriti croniche, edemi, gotta, prostatite cronica, cefalee muscolotensive ed emicranie con o senza aura. Sindromi di interesse ostetrico e ginecologico: mestruazioni irregolari, dismenorrea, amenorrea,mestruazioni profuse o scarse, menopausa(vampate di calore, senso di oppressione toracica). Sindromi di interesse odontoiatrico e otorinolaringoiatrico: nevralgia del trigemino, paralisi facciale, spasmo facciale, odontalgie, faringite, riniti, otalgie.
Sindromi di altre malattie: obesità, orticaria, dermatite atopica.

 
 
Scrivici
 

Argomenti

Altri sport

Contributo spese spedizione e diffusione

Cronaca

Curiosità

Dalle regioni

Di tutto un po'

Facce da tennis

Gli sponsor

Gli ultimi arrivi tra i circoli

Golf Journal

I negozi selezionati di Tennis Journal

Italian Top Events

L'angolo tecnico

Le classifiche

Le interviste

Maestri

Notizie dal mondo

Personaggi

Presentazioni

Tennis e salute

Ultime notizie