Tennis Journal - tel. 011 3828128 - Iscrizione tribunale di Torino N. 4852 del 24/11/1995 - Direttore responsabile: Roberto Bertellino
 
13/12/2017
 

La storia
 

La sede
 

Gli obiettivi
 
Cronaca
A Stoccolma vince del Potro
Di Tsonga e Dzmuhur le altre affermazioni nel circuito mondiale (23/10/2017)
Bis di Juan Martin Del Potro all’“Intrum Stockholm Open”, torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 589.185 euro che si è concluso sul veloce indoor della capitale della Svezia. In finale l'argentino, numero 19 Atp e quarta testa di serie, campione uscente, ha sconfitto per 64 62, in un'ora e 23 minuti di gioco, il bulgaro Grigor Dimitrov, numero 8 del ranking mondiale e primo favorito del seeding, nonché vincitore dell’edizione del 2013 di questo torneo. Per "Delpo" si è trattato del sesto successo in otto confronti con il 26enne di Haskovo, che si era aggiudicato proprio le ultime due sfide disputate in questa stagione. Il 29enne di Tandil ha così messo in bacheca il 20esimo trofeo (su 27 finali disputate), il primo a 12 mesi di distanza da quello conquistato - come detto - proprio a Stoccolma lo scorso anno.

Ad Anversa ritorno al successo per Tsonga
Jo-Wilfried Tsonga è il vincitore dell'"European Open", torneo Atp 250 dotato di un montepremi di 589.185 euro che si è concluso sul veloce indoor di Anversa, in Belgio. In finale il francese, numero 17 Atp e seconda testa di serie, in gara con una wild card, ha battuto per 63 75, in poco più di un'ora e mezza di gioco, l'argentino Diego Schwartzman, numero 26 Atp e quarto favorito del seeding. Per il 32enne di Le Mans è il 16esimo titolo in carriera su 27 finalei giocate, il quarto in questa stagione dopo quelli vinti a Rotterdam, Marsiglia e Lione. Da segnalare che Tsonga in questo 2017 ha vinto tutte le finali disputate.

Dzmuhur a Mosca
Damir Dzumhur è andato a segno nella "VTB Kremlin Cup", torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 745.940 dollari che si è concluso sul veloce indoor di Mosca, in Russia. In finale il bosniaco, numero 38 Atp e sesto favorito del seeding (nei quarti aveva stoppato l'azzurro Andreas Seppi), ha battuto per 62 16 64, in un'ora e 39 minuti di gioco, il lituano Ricardas Berankis, numero 169 Atp (in gara con il ranking protetto), tornato protagonista dell'ultimo atto di un torneo del circuito maggiore ad oltre cinque anni di distanza dall'ultima volta.
Per il 25enne di Sarajevo si tyratta del secondo titolo in carriera su tre finali disputate, tutte in questa stagione: in precedenza aveva vinto a San Pietroburgo il suo primo titolo Atp e perso a Winston-Salem.
Dal sito www.federtennis.it


Una delle forze invernali di Euroverde - Bontà di Stagione
 
 
Scrivici
 

Argomenti

Altri sport

Contributo spese spedizione e diffusione

Cronaca

Curiosità

Dalle regioni

Di tutto un po'

Facce da tennis

Gli sponsor

Gli ultimi arrivi tra i circoli

Golf Journal

I negozi selezionati di Tennis Journal

Italian Top Events

L'angolo tecnico

Le classifiche

Le interviste

Maestri

Notizie dal mondo

Personaggi

Presentazioni

Tennis e salute

Ultime notizie